Nel Marzo 2016, la Commissione Europea vi chiese un feedback su due specifici punti della riforma del copyright: la libertà di panorama (la possibilità di condividere liberamente foto di spazi pubblici) e nuovi diritti agli editori.

Nella loro proposta legislativa, svelata il 14 Settembre, che si supponeva avrebbe dovuto tenere in considerazione i risultati del sondaggio, la Commissione ha disposto i seguenti punti per la riforma:

Visto il risultato, è interessante chiedersi quali siano state le risposte alla consultazione e verificare se le proposte fatte incontrino gli input forniti nel sondaggio dai cittadini, e in questo caso quale sia stato il feedback tenuto in considerazione.

Comunque sia, le scelte tecniche fatte dalla Commissione, al momento della pubblicazione di questi risultati, hanno creato una barriera alla possibilità della loro analisi più alta del necessario.

Tra le 5700 persone che hanno risposto, circa la metà l’ha fatto usando un tool fornito da FixCopyright.eu che offriva spiegazioni sulle complesse domande della Commissione, in modo che ognuno potesse comprendere le questioni facilmente e far sentire la propria voce.

La Commissione ha pubblicato ogni risposta come un unico file, mentre le risposte di altri stakeholders sono state rilasciate su file separati in un altro formato, rendendo difficile compararli e analizzarli. Per questo ripubblico qui quei dati in un formato che sia più facile da analizzare.

UN database pulito

Scarica i dati: consultation.zip [6 MB]

Cosa troverete:

  • respons – organisations and individuals.xls – Risposte dalle organizzazioni e dai privati, derivate dai file PDF originalmente pubblicati dalla Commissione.
  • respons – via fixcopyright.xls – Risposte date tramite il tool di fixcopyright (alcune mancano perchè fornite in modo anonimo o confidenziale)
  • responses – anonymous.xls – Risposte date in modo anonimo

Alcune precisazioni:

  • Quando la risposta è data a nome di un’organizzazione, il nome dell’organizzazione è risultato spostato per diverse colonne. Se l’organizzazione ha fornito un link al sito web, di una casella ulteriore.
  • Lo stesso è accaduto quando c’era una risposta da un Paese non UE, risultando la risposta in “[x] altro” seguita da una casella in cui inserire il nome del Paese.
  • La Commissione ha fornito il sondaggio in tre lingue diverse. Per via delle limitazioni dello script che ha estratto le informazioni dai file PDF, i file di “responses – combined.xls” contengono risposte nella lingua in cui il sondaggio è stato compilato.

All’ EU hackathon della prossima settimana, alcun volontari lavoreranno sulla visualizzazione dei dati relativi alla riforma del copyright. Spero che questo lavoro possa servire come base utile per rendere i risultati della consultazione più comprensibili. Se avete domande sull’uso dei dati o suggerimenti, contattate pure Mathias Schindler.

Vorrei ringraziare @drahflow per aver scritto lo script per l’estrazione e la compilazione dei dati del sondaggio.

E vorrei ringraziare la Commissione Europea per aver reso pubblici questi dati e incoraggiarli a ulteriori contributi alla comunità che lavora con gli open data, fornendo dati grezzi e preziosi che possano alimentare un dibattito informato sul lavoro della politica. È fondamentale rendere questi dati disponibili nel modo più tempestivo e comprensibile possibile.

Per quanto possibile ai sensi di Legge, il creatore ha rinunciato al Copyright ed ai diritti correlati connessi a questo lavoro.

My name is Julia, I'm the Pirate in the European Parliament.

I'm fighting to make copyright in the EU unified, progressive and fit for the future. Will you join me?

What do you think?